Ti trovi in:  HOME » Amministrazione trasparente | Personale | Dirigenti

Dirigenti

 

L'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) con deliberazione n.149 del 22.12.2014 - Interpretazione e applicazione del D.Lgs. n.33/2013 nel settore sanitario - ha precisato:
"Le ipotesi di inconferibilità o incompatibilità di incarichi presso le ASL devono intendersi applicate solo con riferimento agli incarichi di direttore generale, direttore amministrativo e direttore sanitario, attesa la disciplina speciale dettata dal legislatore delegante all'art.1, commi 49 e 50 della legge n. 190/2012 e dagli artt. 5, 8, 10 e 14 del D. Lgs. n.39/2013".

 

Preso atto della sentenza TAR Lazio n° 09828 del 19/9/2017 e del comunicato ANAC del 12/04/2017 e determinazione n° 241 del 8/3/2017 "Linee guida recanti indicazione sull'attuazione dell'art. 14 del dlgs. 33/2013 obblighi di pubblicazione concernenti dei titolari di incarichi politici di amministrazione di direzione o di governo e titolari di incarichi dirigenziali" come modificato dall'art. 13 del dlgs 97/16- sospensione dell'efficacia limitatamente alla pubblicazione dei dati di cui all'art. 14 comma c1 let. c ed f del dlgs. 33/13 per i titolari di incarichi dirigenziali, le dichiarazioni relative ai diritti reali, ai redditi e alla situazione patrimoniale è temporaneamente sospesa in attesa di nuove disposizioni normative e/o indicazioni da parte dell'ANAC.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1986 valutazioni)